ITER DELLA CAUSA DELLA

BEATA GIUSEPPINA VANNINI
(1859-1911)

1955, 8 giugno:

Si apre il Processo Ordinario Informativo, presso il Tribunale Ecclesiastico del Vicariato di Roma, per la Causa di Beatificazione della Madre Giuseppina Vannini,  mentre è in corso il generalato di Madre Erminia Scaglia. Si chiedono Processi Rogatoriali a Cambrai e Buenos Aires, dove vengono interrogati altri testimoni sulle virtù e la fama di santità della Serva di Dio;

1956, 20 dicembre: 

Viene chiuso il Processo Ordinario Informativo. Il Vicariato, sigillati gli Atti, li invia all'allora Congregazione dei Riti;

vengono approvati gli scritti

1961, 22 marzo:

1977, 10 maggio:

Alla fine del Congresso, visto che erano passati 66 anni dalla morte della Serva di Dio, i Teologi suggeriscono che una commissione di esperti faccia una accurata ricerca della documentazione, la quale  potrà essere più utile alla Causa che non un Processo Apostolico nel quale i testi non sarebbero in grado di offrire qualcosa di nuovo sulle virtù della Serva di Dio.

La  ricerca, condotta dal compianto Postulatore p. Bruno Brazzarola, ha richiesto diversi anni ed ha fruttificato la pubblicazione dei seguenti tre volumi contenenti studi e documenti:

 

  1. Regole e Costituzioni delle Figlie di San Camillo, 21 giugno 1909, Grottaferrata 1979, pp. 233;

  2. Ultimi anni di vita e morte della Madre Giuseppina Vannini – 23 febbraio 1911 – Rapporti con il Padre Luigi Tezza, Grottaferrata 1981, pp. 275;

  3. I primi 33 anni di vita della Serva di Dio Madre Giuseppina Vannini, 1859-1892, Grottaferrata 1982, pp. 157.

Si tiene il "Congressus Peculiaris super introductione Causae" con esito positivo; 15 dicembre: viene emanato il Decreto per l'Introduzione della Causa al Processo Apostolico.

1991, 25 ottobre: 

si è tenuto il Congresso Speciale dei teologi, arricchito dalle importanti ricerche storiche e conclusosi con esito positivo.

1992, 7 marzo: 

viene emanato il Decreto sulle virtù eroiche

1993, 16 marzo:

La  Consulta Medica, all'unanimità, riconosce l’inspiegabilità di un caso di guarigione. 

1993, 4 giugno:

Il Congresso Peculiare dei Teologi approva il miracolo attribuito all'intercessione della Serva di Dio. 

1993, 4 giugno:

Il Congresso Peculiare dei Teologi approva il miracolo attribuito all'intercessione della Serva di Dio. 

1993, 23 dicembre:

viene emanate il Decreto Super Miraculo

In sintesi

Iter della Causa
Super vita, virtutibus et fama sanctitatis

Fase Diocesana
Diocesi di Roma

- Inchiesta Diocesana 1955/56
- Rogatoriali: Buenos Aires e Cambrai 1956

Fase Romana
- Congresso Consultori Teologi per l’introduzione della Causa: 10 maggio 1977
- Decreto per l’introduzione della Causa: 15 dicembre 1977 
- Decreto di Validità Giuridica: 5 luglio 1985 
- Nomina Relatore, Don Francesco Moccia, S.A.C.: 6 giugno 1984
- Positio Super virtutibus: 1988
- Congresso Consultori Teologi: 25 ottobre 1991
- Ponente della Causa: Mons. Angelo Palmas.
- Sessione Ordinaria dei Cardinali e i Vescovi: 7 gennaio 1992
- Decreto Super Virtutibus: 7 marzo 1992

 

Super Miro

Fase Diocesana
Arcidiocesi di Buenos Aires 
- Inchiesta Diocesana 

Fase Romana
- Decreto di Validità Giuridica: 20 dicembre 1985
- Seduta Consulta Medica: 16 marzo 1993
- Congresso Consultori Teologi: 4 giugno 1993
- Decreto Super Miraculo: 23 dicembre 1993
- Celebrazione della Beatificazione: 16 ottobre 1994

 

Iter Studio del Miracolo per la Canonizzazione

2015, 1 dicembre:

Si avvia a Sinop (Brasile) un’inchiesta diocesana circa un presunto miracolo attribuito all’intercessione della Beata Giuseppina Vannini. Si conclude il 4 dicembre 2015. 

gli Atti del Processo Diocesano vengono consegnati alla Congregazione per le Cause dei Santi; 

2015, 19 dicembre:

2016, 27 maggio:

:  è stato emanato il Decreto di validità giuridica, ossia, il riconoscimento che il Processo Diocesano si è svolto  secondo il protocollo previsto dalla Congregazione. 

2016, 15 luglio:

tutto il materiale, essendo redatto in lingua portoghese, è stato tradotto in lingua italiana e consegnato alla Congregazione.

2018, 27 settembre:

La Consulta medica ha riconosciuto l’inspiegabilità del caso di scampato pericolo. 

2018, 29 novembre:

Positio Super miro

2019, 19 febbraio:

il Congresso Peculiare dei Teologi, all'unanimità, ha dato il suo parere favorevole al miracolo attribuito all'intercessione della Beata Giuseppina Vannini. 

2019, 7 maggio:

Sessione Ordinaria dei Cardinali e Vescovi. Ponente: Card. Agostino Vallini.

2019, 13 maggio:

2019, 01 luglio:

Concistoro

2019, 13 ottobre: 

Canonizzazione

In sintesi

Super Miro 


Fase Diocesana
Diocesi di Sinop (Brasile)
Inchiesta Diocesana: 1-4 dicembre 2015

Fase Romana
- Decreto di Validità Giuridica: 27 maggio 2016
- Seduta Consulta Medica: 27 settembre 2018
- Congresso Peculiare dei Consultori Teologi: 19 febbraio 2019
- Sessione Ordinaria dei Cardinali e Vescovi: 07 maggio 2019
- Ponente della Causa: Card. Agostino Vallini 
- Decreto Super Miraculo:  13 maggio 2019
- Concistoro: 01 luglio 2019
- Celebrazione della Canonizzazione: 13 ottobre 2019